ASSOCIAZIONE PROTEZIONE

                    CIVILE VOLONTARI
MARRADI

Siete in:

 
comune di Marradi


logo naz

emergenza incendi


Chi siamo


La nostra storia, la nostra avventura dal 2009 ad oggi, sempre con lo stesso entusiasmo!


L’associazione di Protezione Civile Volontari Marradi (A.P.C.V. Marradi) nasce nel 2009, per volontà dei cinque soci fondatori nel dare alla comunità un servizio che nessun altra associazione aveva pensato di fare; forte del legame con il gruppo di Volontari del distaccamento Vigili del Fuoco di Marradi (fonte di ispirazione per la creazione dell’associazione) e trova la sua sede nei locali adiacenti a quelli del distaccamento, su gentile concessione del Comune di Marradi. L’A.P.C.V. Marradi da subito ha iniziato a operare sul territorio grazie a convenzioni stipulate con la Comunità Montana per il servizio di antincendio boschivo (AIB) durante l’estate e per il servizio di spargimento sale durante l’inverno.

L'associazione è iscritta sia all’albo delle associazioni di Protezione Civile a livello provinciale che regionale e dal 2011 presso il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale.

Dal 2011 è presente nella Consulta delle Associazione del Comune di Marradi per la valorizzazione e promozione del territorio e delle attività connesse al mondo del volontariato in tutte le sue forme; la cui prima azione è stata quella di promuovere la “giornata del volontariato” per sensibilizzare la popolazione a dedicarsi a qualsiasi attività volontaristica di cui il nostro piccolo paese ha veramente bisogno.

L’anno 2012 rappresenta il più impegnativo per questa giovane associazione:

- L’eccezionale nevicata nel mese di febbraio, in cui viene dichiarato lo stato di emergenza per calamità naturale, ha visto i nostri volontari impegnati in innumerevoli interventi in aiuto della popolazione colpita a fianco dei Vigili del Fuoco e del SAST.

- Il terremoto del mese di giugno in Emilia ha portato alcuni nostri volontari ad intervenire nelle zone colpite portando aiuti alla popolazione, rappresentando così il nostro primo intervento fuori il territorio Comunale di Marradi, ma soprattutto fuori regione.

- In vista dell’imminente realizzazione dell’elisuperficie h24 (operatività diurna e notturna) presso il Centro Polivalente di Marradi, inserita nel contesto del progetto provinciale di “autosoccorso sull’Appennino”, l’associazione in concomitanza con i Vigili del Fuoco volontari di Marradi ha formato propri volontari per l’assistenza antincendio aeroportuale grazie al gruppo formatori Vigili Del Fuoco del Comando Provinciale di Firenze.

Sempre nel 2012, viene attivata una convenzione con il Comune di Marradi che sancisce una collaborazione per l’espletamento di piccoli lavori di ordinaria manutenzione e servizi sul territorio a sostegno dei dipendenti comunali. Nel corso dello stesso hanno, viene intrapreso un importante progetto “un defibrillatore per i nostri bambini” che ha permesso grazie alle donazioni da parte di tutta la popolazione del comune di Marradi di installare presso l’istituto Comprensivo Dino Campana di Marradi, un defibrillatore automatico esterno (DAE) e garantire la formazione del personale scolastico sul suo utilizzo tramite l’associazione ONLUS “30 ora per la vita” e la Croce Rossa Italiana - Comitato locale di Firenze. L’importante raccolta fondi ha permesso di concretizzare e allargare il progetto nel 2013, dotando di DAE anche gli impianti sportivi di Biforco coinvolgendo così il CSC Marradese per la formazione al suo utilizzo e il Circolo C.S.I. di Lutirano già dotato di DAE ma che non aveva ancora provveduto al percorso formativo. Questo progetto finalizzato alla defibrillazione precoce rappresenta il fiore all’occhiello e motivo di orgoglio per la nostra associazione e per tutti i suoi volontari. Nel contempo son state fatte diverse esercitazioni di protezione civile facente parte del progetto di “autosoccorso sull’appennino”.

L’associazione, sempre attenta a mantenere vive le tradizioni, per il natale 2012 riporta nelle famiglie Babbo Natale, rievocando ricordi a molti marradesi, ma soprattutto avere la soddisfazione di vedere tanti bambini contenti per l’inaspettata visita il giorno della vigilia di Natale (il Natale 2013 ha visto un maggiore incremento di famiglie che hanno richiesto tale iniziativa).

Nel 2013 l’associazione ha visto implementare la convenzione con il Comune, inserendo la pulizia dei locali della stazione ferroviaria di Marradi e la gestione dell’appena inaugurata elisuperficie h24 riguardante la sua manutenzione ordinaria oltre che responsabilità sulla sicurezza durante il suo utilizzo. Con il passare degli anni il numero dei volontari è cresciuto e questo ha permesso di allargare i propri orizzonti e campi di intervento, sempre attenti alle esigenze del territorio di Marradi e della sua comunità. L’associazione, da maggio dello stesso anno, con l’intento di dare una risposta positiva al sempre più costante bisogno manifestato dal territorio, si impegna a garantire servizi di Protezione Civile a carattere sanitario, organizzando l’assistenza ad eventi sportivi e a manifestazioni avvalendosi dell’aiuto delle associazioni mugellane che dell’area fiorentina, in primis con la P.A. Centro Radio Soccorso di Borgo S. Lorenzo, P.A. Croce Viola Sesto Fiorentino e CIVES nucleo di Firenze. A fine dell’anno 2013 l’associazione diventa una Pubblica Assistenza, entrando così a far parte del movimento nazionale ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze).

Questo ha permesso alla nostra associazione di poter intraprendere un percorso formativo più ampio, ma soprattutto più tecnico e specialistico, per la costante esigenza di acquisire maggiori competenze necessarie a garantire un migliore servizio di assistenza sul territorio e alla popolazione in caso di calamità, tra cui il corso regionale antincendio boschivo (AIB) e corso di cartografia e ricerca persona (con il SAST).

Da sempre l’associazione effettua periodicamente incontri tematici con gli alunni delle scuole Medie per illustrare le attività dell’associazione e per sensibilizzare i giovani ad intraprendere attività di volontariato. Dopo all’affiliazione al movimento ANPAS i nostri volontari hanno partecipato al progetto nazionale a carattere informativo ed educativo “Terremoto io non rischio” nelle edizioni 2013 e 2014 nelle piazze del Mugello e presso l’istituto Comprensivo Dino Campana di Marradi. Il legame di collaborazione sempre più stretto con la P.A. CRS di Borgo S. Lorenzo, vede nei primi mesi del 2014 la P.A. APCV Marradi diventare sezione di essa, rafforzando e consolidando tale rapporto di reciproco aiuto.

In questi anni gli interventi di Protezione Civile sono stati innumerevoli sia antincendio boschivo, idrologici, vigilanze antincendio ed assistenze sanitarie ad eventi, ma abbiamo voluto parlare solo di ciò che ci ha fatto sentire un po’ più importanti e utili.

Da sempre l’associazione partecipa alle esercitazione di Protezione Civile organizzate dalla regione per il progetto di “autosoccorso sull’appennino”, ma la più importante tra tutte è stata quella presso il campo ANPAS Regione Toscana di Stazzema (LU) nel marzo 2014. Sempre nel corso di quest’anno si è svolto il primo corso per soccorritori sanitari ANPAS facente parte del progetto di “autosoccorso” promosso all'interno della nostra associazione che crede in un sistema complesso e multidisciplinare in cui si debba garantire un soccorso a tutto tondo sia a carattere tecnico, logistico che sanitario in ambito di Protezione Civile